Mezzo milione per il verde

Pubblicati due bandi per la custodia e la manutenzione di parchi, giardini, aiuole e piazze

SASSARI. Due bandi per la manutenzione e la custodia del verde cittadino. Il primo del valore di 250mila euro relativo al parco di via Montello e a varie aree del quartiere del Monte. Il secondo, della stessa cifra, per le restanti aree verdi cittadine e per le rotatorie con nucleo verde. Entrambi hanno scadenza biennale e oggi è l’ultimo giorno per presentare le offerte, con la prima seduta della commissione esaminatrice convocata, Covid permettendo, per giovedì.

Il primo appalto riguarda, oltre il parco di via Montello, piazza Cuore Immacolato (attualmente in adozione)il giardino di via Gallura, piazza Sacro Cuore, lo Stadio dei Pini, via Emilia e i giardini di via Ciriaco Carru-via Walter Frau. Tra i compiti dell’impresa assegnataria: custodire il Parco, mantenere il Parco e i giardini e le aree verdi comprese nell’appalto in perfetto stato di decoro, funzionalità e sicurezza, gestire la manutenzione con interventi programmati, evitare e prevenire pericoli alla incolumità degli utenti e danni patrimoniali.

Cuore del bando è il parco di via Montello, nel cuore del quartiere di Monte Rosello. Il giardino, con un’estensione complessiva di 16.380 mq, è completamente recintato da un muro perimetrale con sovrastante recinzione metallica. Nell’area si individuano in totale dodici grandi aiuole contornate da viali, dove trovano collocazione le panchine in ferro, i cestini porta rifiuti, una fontanella in ghisa e i lampioni dell’impianto di illuminazione. Al centro del giardino ed in posizione sopraelevata, una fontana in cui è presente un monumento dedicato ai “caduti di tutte le guerre”.

Completano il giardino, molto frequentato e non solo dai residenti del popoloso quartiere, due campi per il gioco delle bocce e quattro aree gioco attrezzate.

Il secondo appalto riguarda invece aree verdi in varie parti della città.

Tra le più rilevanti la manutenzione delle aiuole e degli alberi presenti lungo i marciapiedi laterali e lo spartitraffico centrale (isola pedonale) allestito a verde di viale Dante. La sua superficie complessiva è di 2.613 mq, di cui 461 coltivata a prato inglese, 850 a composizione arbustiva e la rimanente parte in pavimentazione in tozzetti di pietra. Sui marciapiedi laterali si trovano 155 aiuole alberate.

Poi la manutenzione delle aiuole realizzate nell’area parcheggio e nel piazzale d’ingresso del Settore comunale dell’Urbanistica ed Edilizia Privata di via De Muro, e il giardino situato esternamente ai locali della ex circoscrizione di via Ugo la Malfa, costituito principalmente da un roseto, con un’area giochi nella parte centrale.

E ancora il giardino di piazza Conte di Moriana, con le sue 12 aiuole e il giardino dell’ex Colonia Campestre. Compreso nell’appalto anche la cura delle aiuole in piazza d’Italia, piazza Castello e Largo Cavallino de Honestiis, pizza del Rosario, piazza Azuni, piazza Mazzotti, vicolo del Campanile e piazza del Comune, delle scalinate monumentali di via Enzo, via Alagon, via Veneto e via Regoli, di piazza Moretti e piazza Bande e del giardino di via Giuseppe di Vittorio con il suo percorso vita e la sua area cani. E poi i giardini del complesso via Giagu, via Nenni, via Chironi, via Carlo Felice, di piazza Edina Altara, il giardino della Palazzina Acquedotto e le Rotatorie sistemate a verde.

WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes