Bando da 800mila euro per tenere pulite ottomila caditoie

SASSARI. Oltre 800mila euro per due anni. È l’importo dell’appalto bandito nei giorni scorsi e pubblicato nel sito del Comune, in scadenza il 2 dicembre.L’appalto è finalizzato a garantire il normale...

SASSARI. Oltre 800mila euro per due anni. È l’importo dell’appalto bandito nei giorni scorsi e pubblicato nel sito del Comune, in scadenza il 2 dicembre.

L’appalto è finalizzato a garantire il normale funzionamento dell'impianto di raccolta e convogliamento in fognatura delle acque meteoriche (le cosiddette acque bianche), presente in tutto il territorio del Comune di Sassari, nonché il perfetto stato di pulizia delle circa 8mila caditoie stradali presenti nel territorio comunale e di ogni altro manufatto o accessorio pertinente al sistema di smaltimento (pozzetti d'ispezione, bocche di lupo).

Il servizio di pulizia dovrà essere esteso anche alle opere pertinenti al sistema di raccolta di nuova realizzazione non ancora censite o in fase di realizzazione.

Dovranno essere garantiti tutti gli interventi di emergenza per assicurare il regolare

funzionamento dell’impianto, al fine di eliminare o prevenire situazioni di pericolo per la circolazione veicolare e pedonale, compresi interventi in orario notturno e nei giorni festivi.

Con cadenza settimanale la ditta appaltatrice provvederà ad inviare all’amministrazione comunale un report sulle attività svolte, con indicazione degli interventi effettuati, delle relative date, esito degli stessi ed eventuali anomalie riscontrate.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes