Il pm Paolo Piras ha disposto per domani l’esame autoptico

SASSARI. Dopo l’esposto presentato in Procura dalla famiglia di Tiana Tola il sostituto procuratore Paolo Piras, a cui è stata affidata l’inchiesta, ha disposto immediatamente il sequestro della...

SASSARI. Dopo l’esposto presentato in Procura dalla famiglia di Tiana Tola il sostituto procuratore Paolo Piras, a cui è stata affidata l’inchiesta, ha disposto immediatamente il sequestro della salma. Il magistrato ha affidato al medico legale Salvatore Lorenzoni l’incarico di accertare «causa ed epoca della morte e storia clinica recente della donna». I familiari di Tiana hanno chiesto inoltre alla magistratura di accertare cosa si accaduto la notte tra il primo e il 2 febbraio passati, quando le condizioni dell’ex judoka sono improvvisamente precipitate. Domani mattina alle 10 nell’istituto di patologia forense il perito del pubblico ministero dovrà accertare infatti anche «appropriatezza e tempestività delle cure praticate» dai medici del reparto di Neurologia delle Cliniche Universitarie di viale San Pietro, dove la donna era ricoverata dal 5 gennaio a seguito di un’insufficienza respiratoria. (l.f.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes