Kone, l’ivoriano che pulisce il parco

Lo straniero raccoglie le cartacce nell’area verde. Il sindaco gli fa i complimenti

PORTO TORRES. Da qualche settimana c’è un giovane ivoriano, Kone Souleymane, che raccoglie le cartacce che si accumulano nel parco Baden Powell. Un grande esempio di senso civico e amore per la città quello suo, perché con l’intensificazione dell’attività di asporto imposta dalla zona arancione è aumentata la quantità di rifiuti abbandonati nelle strade. Un cattivo comportamento che produce degrado, comunque, e che l'amministrazione comunale sta cercando di affrontare intensificando le pulizie e i controlli. Il parco Baden Powell, nelle intenzioni dell’amministrazione è uno degli spazi che sarà messo a disposizione delle palestre e delle scuole di ballo che qui potranno svolgere le attività in attesa della riapertura delle palestre. E proprio per questo motivo il gesto del giovane ivoriano assume una connotazione speciale, un segno di rispetto verso un’area che rappresenta uno dei tesori della città e che in questo momento di restrizioni può essere riconvertito per andare incontro alle esigenze di chi pratica lo sport organizzato. «Siamo rimasti molto colpiti dall’impegno di Kone Souleymane – dice il sindaco Massimo Mulas -, un giovane ivoriano residente a Platamona che ogni giorno frequenta la nostra città. Kone ama visitare il parco Baden Powell, dove raccoglie cartacce e cartoni per la pizza buttati fuori dai cestini. Un lavoro di pulizia non dovuto e lo ringrazio di cuore per il suo esempio: anche se come amministrazione cerchiamo di fare al massimo la nostra parte, fa un immenso piacere ricevere testimonianze di questo tipo». (g.m.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes