Festa della Liberazione in videoconferenza con la Prefetta

SASSARI. La prefetta di Sassari Maria Luisa D’Alessandro ha presieduto, in videoconferenza, una cerimonia in memoria dei cittadini italiani nati nella provincia di Sassari, militari e civili,...

SASSARI. La prefetta di Sassari Maria Luisa D’Alessandro ha presieduto, in videoconferenza, una cerimonia in memoria dei cittadini italiani nati nella provincia di Sassari, militari e civili, deportati ed internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l’economia di guerra, che hanno ricevuto dal Presidente della Repubblica la Medaglia d’onore quale riconoscimento morale.

Sottolineato «l’impegno e il sacrificio di uomini e donne nell’affermazione dei principi di libertà e indipendenza sui quali si fonda la Repubblica la Costituzione». All’iniziativa in ricordo degli insigniti Giovanni Bogliolo di Ozieri, Francesco Antonio Crobu di Tempio e Angelo Oppo di Sassari, hanno partecipato i familiari Raffaele Bogliolo, Giuseppe e Maria Rosaria Crobu, Giuseppe, Margherita e Riccardo Oppo che, con il loro racconto, hanno testimoniato le esperienze vissute dai loro congiunti in un momento decisivo e tragico della storia del popolo italiano.

Durante la cerimonia sono i intervenuti il sindaco di Sassari, Nanni Campus, i sindaci di Alghero Mario Conoci,di Tempio Gianni Addis e di Ozieri Marco Murgia, nonché i rappresentanti dell’Associazione nazionale Partigiani d’Italia Piero Cossu e Thomas Arras che - nel ricordo di quanti sono stati protagonisti della conquista della libertà e della democrazia - hanno manifestato la propria vicinanza ai medagliati e ai loro familiari.

Nel corso della cerimonia sono inoltre intervenuti, il caporal maggiore dell’Esercito Cristian Contini (insignito dell’onorificenza “Vittime del terrorismo) e la signora Pierina Cuccuru, madre del caporal maggiore Gianmarco Manca (“Vittima del terrorismo). La consegna delle Medaglie d’onore, delle Medaglie d’oro e dei diplomi agli insigniti dell’Onorificenza di “Vittima del terrorismo” conferite dal Presidente della Repubblica che, per ragioni d’emergenza sanitaria non si è svolta in presenza, si terrà prossimamente nella sede della Prefettura di Sassari.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes