Contro l’albero dopo lo schianto: è grave

Ivan Graziano, parrucchiere di 46 anni, è stato urtato da una Peugeot 208 ed è in prognosi riservata in Rianimazione

SASSARI. Alcuni testimoni lo hanno visto perdere il controllo della sua Ducati S4 900 e poi schiantarsi con violenza prima sul basolato e poi contro uno dei bagolari che si trovano sul marciapiede di corso Pascoli.

Sono apparse subito molto gravi ieri mattina le condizioni di Ivan Graziano, parrucchiere sassarese di 46 anni, con salone in via Sanzio nel quartiere di Monte Rosello, a poca distanza dal luogo dell’incidente.

All’origine dello schianto la collisione con una Peugeot 208 guidata da una donna sassarese di 58 anni, che procedeva nella stessa direzione della moto, verso il ponte di Rosello e il centro della città.

Sul luogo dell’incidente, pochi minuti prima delle dieci del mattino di ieri, si sono precipitati i soccorritori del 118 insieme agli agenti della polizia locale. Ivan Graziano, molto conosciuto nel quartiere per la sua professione ma anche per la notorietà dei fratelli membri del gruppo comico dei Tressardi, aveva perso conoscenza. I medici hanno fatto di tutto per rianimarlo e stabilizzarlo e poi lo hanno trasportato d’urgenza al pronto soccorso.

Il parrucchiere è stato immediatamente trasferito nel reparto di Rianimazione, dove si trova tutt’ora in coma farmacologico per le gravi contusioni riportate al torace. La prognosi è riservata, ma a ieri a tarda serata le sue condizioni sarebbero sensibilmente migliorate. Ieri mattina corso Pascoli, nel tratto in cui si è verificato l’incidente, era particolarmente affollato e in tanti hanno assistito alla scena. Lo schianto è avvenuto a pochi metri da un’edicola e da un chiosco di frutta e verdura. Gli agenti della polizia locale hanno ascoltato il racconto di diversi testimoni oculari e acquisito le immagini delle telecamere di videosorveglianza di alcune attività della zona che avrebbero ripreso il momento della collisione tra la Ducati e la Peugeot.

Su disposizione del magistrato di turno, il sostituto procuratore Ermanno Cattaneo, i due mezzi coinvolti sono stati messi sotto sequestro e la conducente dell’auto è stata sottoposta agli accertamenti previsti dalla legge, che hanno dato esito negativo.

La donna è stata iscritta nel registro degli indagati con l’accusa di lesioni stradali gravissime. Sull’origine dello schianto procedono gli accertamenti da parte degli agenti del comando di via Carlo Felice. L’unica certezza al momento è che Ivan Graziano dopo il contatto con la fiancata sinistra della Peugeot ha perso il controllo della sua Ducati ed è finito contro un albero. La moto si è fermata qualche metro più avanti tra la strada e una rientranza del marciapiede, sotto gli occhi di decine di persone.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

WsStaticBoxes WsStaticBoxes