«Era come una figlia ci sentiamo traditi e delusi»

SASSARI. A far più male per una madre che si è presa in casa una delle più care amiche delle figlie e l’ha trattata come una di loro, è stato forse più il tradimento che la perdita dei gioielli. «Per...

SASSARI. A far più male per una madre che si è presa in casa una delle più care amiche delle figlie e l’ha trattata come una di loro, è stato forse più il tradimento che la perdita dei gioielli. «Per lei la porta di casa nostra era sempre aperta - ha raccontato la donna durante il processo - e quando si presentava da noi con la valigia e ci raccontava che aveva bisticciato con la madre le abbiamo sempre offerto ospitalità». I rapporti tra la donna e la 21enne che si è portata via tutti i gioielli erano sempre stati ottimi prima della scoperta del furto. «Quando ci ha detto che stava andando a fare la stagione - ha detto la donna in aula - abbiamo iniziato ad avere i primi sospetti, perché qualche giorno prima erano spariti da casa 50 euro. È stata mia figlia - ha aggiunto la 53enne - dopo tanta insistenza a farle confessare il furto del denaro. Ma solo dopo qualche mese, quando ho scoperto che aveva portato via tutti i nostri gioielli ho deciso di denunciarla».

WsStaticBoxes WsStaticBoxes