I “Fridays For Future” tornano in piazza

SASSARI. Il movimento Fridays For Future, dopo uno stop causato dalla pandemia, torna a riempire le piazze di tutto il mondo venerdì 24 settembre, per protestare ancora una volta contro le misure...

SASSARI. Il movimento Fridays For Future, dopo uno stop causato dalla pandemia, torna a riempire le piazze di tutto il mondo venerdì 24 settembre, per protestare ancora una volta contro le misure politiche inefficienti volte a contrastare il cambiamento climatico.

Anche a Sassari ci sarà un evento coordinato con il resto del mondo. In piazza Castello alle ore 9 gli attivisti terranno un sit-in per sostenere la mobilitazione globale e parlare di problemi locali collegati all'inquinamento, alla crisi ambientale e al futuro che ci aspetta.

Le iniziative del gruppo dittadino del movimento nato ad agosto del 2018 grazie all'attivista svedese Greta Thunberg che ha iniziato a protestare riguardo ai cambiamenti climatici davanti al Parlamento del proprio paese, sono stati numerosi. Quello di maggior successo è stato indubbiamente lo sciopero mondiale del clima, fatto il 27 settembre del 2009, quando un coloratissimo (e correttissimo) corteo formato da oltre 2500 giovani invase le strade della città chiedendo la fine del fossile entro il 2035 e di fare pagare la transizione ecologica a chi vi ha guadagnato in passato.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes