Travolto da un’auto, grave 95enne

L’incidente in via Napoli, la donna alla guida della C1: «Accecata dal sole»

SASSARI. Un uomo sassarese di 95 anni, Mario Sarobba, è ricoverato in gravi condizioni all’ospedale “Santissima Annunziata” per le lesioni riportate nell’incidente nel quale è rimasto coinvolto ieri mattina in città.

Il 95enne è stato investito mentre attraversava la strada - in prossimità delle strisce pedonali - da una Citroen C1 condotta da una donna sassarese di 65 anni: l’incidente si è verificato in via Napoli. La donna ha raccontato agli agenti della polizia locale che sono intervenuti per i rilievi di essere stata accecata dal sole e di non essersi resa conto della presenza del pedone che in quel momento aveva già percorso metà della carreggiata ed era diretto verso il marciapiede dalla parte opposta della strada. Immediati i soccorsi con l’arrivo degli operatori del 118 che hanno provveduto a trasportare il ferito in ospedale. I medici - valutate le condizioni - si sono riservati la prognosi.

Gli agenti della polizia locale hanno eseguito i rilievi per ricostruire l’esatta dinamica e accertare le responsabilità. L’auto della 65enne è stata messa sotto sequestro.

Dalle prime verifiche è emerso che l’auto percorreva via Napoli in direzione di via Duca degli Abruzzi, giunta all’altezza di via Tempio, ha urtato il pedone che attraversava da sinistra verso destra. L’impatto è stato violentissimo nella parte anteriore sinistra dell’auto e il 95enne ha battuto la testa contro il parabrezza della Citroen per poi essere proiettato sull’asfalto. Mario Sarobba ha riportato un trauma cranico importante e dopo le prime cure sul posto è stato trasportato in ambulanza in ospedale. É ricoverato in rianimazione.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes