Schianto mortale a Caniga, condannato a 6 anni l'autista che guidava ubriaco

Nell'incidente era morto l'operaio sassarese di 27 anni Manuel Manca e rimase gravemente ferita una donna madre di 3 figli che viaggiava con loro assieme ai bambini

SASSARI. Sei anni di carcere per quello schianto mortale nel quale perse la vita l'operaio sassarese 27enne Manuel Manca. Al termine del rito abbreviato, il gup Giuseppe Grotteria ha condannato l’imputato Emanuele Loriga per omicidio stradale e lesioni stradali gravissime. Il giudice ha anche disposto la revoca della patente di guida e lo ha condannato a risarcire il danno alle parti civili con il pagamento di una provvisionale di 100mila euro. Il 10 marzo di due anni fa Loriga in via Caniga guidava ubriaco una Hyundai Accent. Nello schianto contro un'Alfa Romeo perse la vita Manuel Manca e rimase gravemente ferita un'amica che viaggiava con loro, Jessica Cesaracciu, mentre solo per un miracolo i tre bambini della donna di 1, 3 e 7 anni si erano salvati riportando ferite lievi.

Il servizio completo sul giornale in edicola e nella versione digitale

WsStaticBoxes WsStaticBoxes