Siligo, buoni spesa e rimborsi affitto

Anche il Comune del Meilogu ha messo in campo risorse per fronteggiare la crisi

SILIGO. Anche il Comune di Siligo ha messo in campo le risorse per il programma di concessione di contributi economici, sotto forma di buoni spesa alimentari o finalizzati al rimborso del canone di locazione o utenze domestiche, previste nell’ambito degli interventi per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da covid-19. Si tratta degli 11.582 assegnati all’ente locale per far fronte alle situazioni di maggiore difficoltà. Di questi, sono stati impegnati 3.782,00 euro in favore degli aventi diritto, cui le somme vengono liquidate previa esibizione dell’attestazione di avvenuto pagamento di canone di locazione (per contratti legalmente registrati) e/o di utenze domestiche (tari, acqua, luce, gas, telefono, internet). La somma complessiva di 11.582 euro era stata programmata con una deliberazione della giunta comunale, con cui era stato stabilito che duemila euro venissero destinati a buoni spesa alimentari, mentre i restanti 9.582,00 andavano ai rimborsi diretti ai cittadini di quanto pagato a titolo di canone di locazione e utenze domestiche. (m.b.)



WsStaticBoxes WsStaticBoxes