«Strade e nuovi servizi» la richiesta di Cheremule

Incontro tra la sindaca Chessa, Fois (Provincia) e l’assessore regionale Salaris Sono urgenti le manutenzioni sulla rete viaria e le azioni contro lo spopolamento

CHEREMULE. Un sopralluogo per garantire una viabilità migliore a Cheremule. È quello che ha fatto la sindaca Antonella Chessa insieme con l’assessore regionale ai Lavori pubblici, Aldo Salaris. Ieri mattina l’assessore con il commissario straordinario della Provincia di Sassari Pietrino Fois e il suo staff tecnico, si sono recati in visita istituzionale al Comune di Cheremule. Ad accoglierli, la sindaca Antonella Chessa, il suo vice Antonio Chessa e i componenti della giunta comunale.

I lavori sulla viabilità andranno a completare una serie di altre opere che l’amministrazione ha già avviato. Attualmente nel piccolo centro sono in corso diversi interventi: il completamento del campo da calcio comunale con un intervento di ristrutturazione degli spogliatoi, e anche il completamento della strada per raggiungere la pineta; ma anche altri lavori – come quelli di manutenzione straordinaria della centrale di pompaggio dell’acquedotto situato nella località “Nurighile” –, prenderanno il via presto.

In un clima di assoluta collaborazione tra istituzioni, è stato detto al termine dell’incontro, si sono affrontati diversi temi, tra cui la richiesta da parte degli amministratori comunali di un oramai improcrastinabile intervento di manutenzione straordinaria sulla strada provinciale 30 bis e su altre infrastrutture necessarie a garantire una adeguata viabilità rurale ai residenti e alle imprese che operano nell’agro di Cheremule.

Si è parlato inoltre di programmazione e di opere pubbliche con l’assessore Salaris, al quale la sindaca Antonella Chessa ha esposto delle criticità per quanto riguarda i servizi da offrire alle fasce d’età più avanzate, che a Cheremule rappresentano una grossa fetta della popolazione totale, e che sono comunque strumenti concreti per contrastare lo spopolamento.

Entrambe le cabine di regia, sia quella in seno alla Regione che quella in seno alla Provincia, hanno sostenuto di condividere e voler sostenere gli obiettivi programmatici dell’amministrazione locale guidata da Antonella Chessa.

«L’incontro odierno è stato molto soddisfacente, in quanto ha permesso un confronto molto produttivo con i vertici sia regionali che provinciali – ha dichiarato la sindaca –. Solo attraverso una comunicazione aperta da parte degli amministratori locali e un orecchio attento e sensibile da parte di chi ci governa si può pensare di lavorare all’unisono per favorire il benessere delle nostre piccole comunità».

E per la prima cittadina di Cheremule «oggi abbiamo trovato nell’assessore regionale Salaris e nel commissario Pietrino Fois due persone sensibili e disponibili ai bisogni dei piccoli centri».

WsStaticBoxes WsStaticBoxes