La Nuova Sardegna

Sassari

Tribunale

Sassari, rissa e aggressione a un poliziotto: giovane patteggia la pena

Sassari, rissa e aggressione a un poliziotto: giovane patteggia la pena

Epilogo in tirbunale per un movimentato episodio avvenuto sabato in un circolo privato a Li Punti

23 gennaio 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Sassari E’ comparso nella mattinata di oggi lunedì 23 gennaio davanti al giudice del tribunale di Sassari un 20enne sassarese che sabato notte avrebbe aggredito un poliziotto della squadra volanti. La pattuglia era intervenuta davanti a un circolo nel quartiere di Li Punti, a Sassari, dopo aver ricevuto la segnalazione di una rissa.

Il giovane è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, mentre gli agenti lo stavano identificando avrebbe spinto il poliziotto riuscendo a scappare e a nascondersi dietro un muro. L’agente lo avrebbe rincorso e sarebbe stato aggredito di sorpresa alle spalle. Al termine della direttissima il ventenne ha patteggiato la pena.

Altre tre persone sono state denunciate per rissa, la polizia ha infatti visionato le registrazioni delle telecamere che hanno ripreso i quattro mentre si pestavano a vicenda.

In Primo Piano
Il caso

Siniscola, Giovanni Bomboi dopo gli spari al Consorzio: «Ero esasperato, sono pentito. Non volevo ferire nessuno»

di Sergio Secci
Le nostre iniziative