La Nuova Sardegna

Sassari

Il sopravvissuto

Naufragio all’Asinara, Govannino Pinna dimesso dall’ospedale a Sassari


	I soccorsi a Giovannino Pinna appena ritrovato sul litorale di Sorso
I soccorsi a Giovannino Pinna appena ritrovato sul litorale di Sorso

Continua l’inchiesta della Capitaneria di Porto Torres, Pinna verrà ascoltato dal magistrato, il suo compagno risulta ancora disperso

21 aprile 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Sassari Giovannino Pinna, il pescatore sassarese di 35 anni sopravvissuto al naufragio del 12 aprile scorso nel Golfo dell'Asinara, è stato dimesso dall'ospedale Santissima Annunziata di Sassari. L’uomo era stato ritrovato 24 ore dopo su una spiaggia di Porchile sul litorale di Sorso in condizioni critiche ed era arrivato in ospedale in stato di coma a causa dall'ipotermia e dal principio di annegamento. Era rimasto ricoverato prima nel reparto Medicina di urgenza, monitorato dai medici, sia per le sue condizioni fisiche, sia per quelle psicologiche, e poi trasferito in un reparto di degenza ordinaria. Sul naufragio a Procura di Sassari ha aperto un'inchiesta, affidando le indagini alla Capitaneria di porto di Porto Torres e ai carabinieri di Porto Torres e del Comando provinciale di Sassari. I prossimi giorni Pinna verrà ascoltato dal titolare dell’inchiesta, il sostituto procuratore Lara Senatore.

In Primo Piano
Incidenti

Doppia tragedia della strada: un motociclista muore a Cagliari e una donna a Villasor

Le nostre iniziative