La Nuova Sardegna

Sassari

Criminalità

Assalto armato a tre furgoni portavalori sulla 131, cinque feriti e banditi in fuga

di Davide Pinna, Nadia Cossu e Federico Spano, video Mauro Chessa
Assalto armato a tre furgoni portavalori sulla 131, cinque feriti e banditi in fuga

La strada tra il bivio per Siligo e quello di Ardara è stata bloccata per ore in entrambe le direzioni di marcia. Due mezzi sono stati dati alle fiamme. È in corso una caccia all’uomo in tutta la Sardegna

31 gennaio 2024
4 MINUTI DI LETTURA





Sassari È di cinque feriti il bilancio dell'assalto ai portavalori sulla Statale 131 a pochi chilometri da Sassari, messo in atto stamattina intorno alle 8 da una decina di malviventi.

Secondo le prime ricostruzioni tre blindati della Vigilpol stavano percorrendo la Carlo Felice da Sassari verso Cagliari quando si sono trovati la strada sbarrata da un compattatore dei rifiuti all'altezza di Siligo. In un attimo è scattato il blitz coi banditi che hanno aperto i furgoni portavalori, tagliando le fiancate con una sega circolare per metallo. Sulla 131 si è scatenato l'inferno con mezzi dati alle fiamme e una lunga sparatoria (solo i banditi avrebbero sparato contro i mezzi e non ci sarebbe stato un conflitto a fuoco, né con le guardie giurate né con le forze di polizia). Cinque guardie giurate sono rimaste ferite: quattro nel tamponamento (una in modo grave) e un'altra per un colpo di arma da fuoco alla gamba. In tutta la Sardegna è scattato il piano anticrimine e le forze dell'ordine stanno dando la caccia ai banditi in fuga.

Il traffico sulla statale è stato bloccato in entrambe le direzioni di marcia e si sono formate lunghissime code. La 131 in direzione sud è bloccata all’altezza del bivio per Ardara e il traffico è deviato sulla Sassari-Olbia. 

Ore 14 Un borsone con all'interno materiale esplosivo è stata rinvenuto in una strada provinciale che costeggia la statale 131 a pochi chilometri da Sassari, nel punto in cui stamattina sono stati assaltati i tre portavalori della Vigilpol. Si tratterebbe di una parte dell'arsenale a disposizione dei banditi per l'assalto ai tre furgoni portavalori. Gli artificieri della polizia hanno proceduto a disinnescare il materiale esplosivo.

Ore 13,15 Le due corsie in direzione di Cagliari potrebbero riaprire al traffico intorno alle 17.

Ore 12,40 La guardia giurata ferita gravemente alla testa nello scontro contro il compattatore dei rifiuti, è stato portato in neurochirurgia per essere sottoposto a un delicato intervento chirurgico alla testa.

Ore 12,20 A breve dovrebbero essere riaperte le corsie della 131 in direzione di Sassari

Ore 12 Il dirigente della squadra mobile di Sassari arriva sul posto e spiega come si sono svolti i fatti. Ecco la videointervista.

Ore 11,10 La Statale 131 potrebbe rimanere bloccata per tutto il giorno.

Ore 10,55 Sul posto sono arrivati il sostituto procuratore Cattaneo e il procuratore della Rubblica di Sassari Gianni Caria.

Ore 10,50 I rapinatori, che sono in fuga, sono riusciti a prendere denaro dai portavalori, anche se al momento è ancora da quantificare.

Ore 10,40 Sono in corso le operazioni per verificare la presenza di esplosivo.

Ore 9.40 I carabinieri e la polizia sono impegnati in una caccia all'uomo lungo le strade della provincia, con numerosi posti di blocco.

Ore 9,35 Si è concluso il conflitto a fuoco. Inizia la conta dei danni.

Ore 9,29 Cinque guardie giurate sono rimaste ferite, una gravemente nell’impatto con il compattatore dei rifiuti.

Ore 9,12 Si è diffusa la notizia della morte di uno dei rapinatori, ma il fatto è stato smentito.

Ore 9 I rapinatori sono scappati in direzione di Banari e il conflitto a fuoco è ancora in atto. Quattro persone sono rimaste ferite nel tamponamento. Sul posto sono in volo anche gli elicotteri. Un altro conflitto a fuoco sarebbe avvenuto nella zona di Ploaghe.

Ore 8,39 I carabinieri hanno ritrovato un pick-up e una Panda usati per la fuga.

Ore 8,20 I banditi entrano in azione, bloccano i tre furgoni portavalori mettendo di traverso sulla 131 un autocompattatore dei rifiuti. Uno dei mezzi della Vigilpol viene dato alle fiamme. I malviventi hanno iniziato a sparare, ferendo tre guardie giurate (una è stata colpita a una gamba), che però non hanno risposto al fuoco. 

In Primo Piano
Trasporti

Il volo Napoli-Alghero cancellato nella notte, Ryanair lascia i passeggeri a terra

di Enrico Carta
Le nostre iniziative