La Nuova Sardegna

Sassari

Lavoro

Sassari, il Comune assume 72 persone

Sassari, il Comune assume 72 persone

L’Aspal dà il via libera alle selezioni per gli operatori da impiegare nei cantieri LavoRas

21 febbraio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Sassari L’Aspal ha pubblicato l’avviso per la ricerca di personale per i nuovi cantieri comunali LavoRas. Per il Comune di Sassari sono previste 72 figure.

Il bando con tutte le informazioni può essere consultato nell’albo pretorio Aspal e sul sito www.comune.sassari.it .

Si tratta di rapporti di lavoro di 8 mesi per 30 ore settimanali, tramite cooperative sociali di tipo B. Le domande possono essere presentate entro le 14 del 26 febbraio, esclusivamente online sul portale www.sardegnalavoro.it , effettuando l'accesso alla propria area personale, previa autenticazione.

Il bando riguarda 8 tecnici gestori di basi di dati (operatori informatici) e due impiegati amministrativi per progetti di digitalizzazione pratiche Tari, schede servizi sociali e archivio pianificazione;

sei tecnici delle costruzioni civili e professioni assimilate (istruttori tecnici) per censimento beni immobili comunali e censimento aree incolte;

10 tecnici delle costruzioni civili e professioni assimilate (istruttori tecnici) per digitalizzazione dell’archivio edilizia privata e dell’archivio pianificazione attuativa;

quattro tecnici di cantiere edile (capocantieri), tre muratori specializzati e cinque qualificati, due Idraulici specializzati e uno qualificato; un elettricista, due fabbri qualificati e 16 manovali edili per i progetti “Sentieri naturalistici”, “Percorsi di accesso ai siti culturali, archeologici ed ambientali”, “Manutenzione edifici comunali” e “Autorimessa Polizia Locale”.

Inoltre sono richiesti un perito agrario (capocantiere), un potatore qualificato, cinque giardinieri qualificati e cinque operai non qualificati addetti alla manutenzione del verde per il progetto “Valorizzazione e aumento aree boschive urbane”.

In Primo Piano
Incidente

Cade da cavallo e sbatte la testa: grave 16enne di Senorbì

di Gian Carlo Bulla
Le nostre iniziative