La Nuova Sardegna

Sassari

L’operazione

Sbarca ad Alghero con lenzuola Gucci, Versace e Louis Vuitton: erano contraffatte

Sbarca ad Alghero con lenzuola Gucci, Versace e Louis Vuitton: erano contraffatte

Sequestro delle Dogane e della Guardia di Finanza: i beni sul mercato avrebbero avuto un valore di 6mila euro

25 marzo 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Alghero Nell’ambito dell’attività antifrode svolta presso la sala arrivi  internazionali dell’Aeroporto “Riviera del Corallo” di Alghero, i Funzionari dell’Agenzia Dogane  e Monopoli (ADM) di Sassari, in servizio presso la Sezione Operativa Territoriale di Alghero,  unitamente ai militari della Guardia di Finanza della Compagnia di Alghero, hanno fermato un  passeggero proveniente dalla Nigeria via Milano Linate.  

Sottoposto a controllo, all’interno del bagaglio sono stati rinvenuti due cappellini, una giacca e  un set lenzuola marchiati Gucci, un set lenzuola marca Versace, un set lenzuola marca Louis  Vuitton, dei quali il detentore non era stato in grado di certificarne l’origine e la provenienza dei prodotti. 

La merce veniva introdotta nel deposito di temporanea custodia doganale in attesa delle  certificazioni di autenticità da parte dei periti dei titolari dei marchi. 

In seguito alle perizie tecniche operate da parte dei titolari dei brand, attivate attraverso le banche  dati di supporto all’attività di investigazione ADM, emergeva che i capi analizzati non erano  autentici ma contraffatti. Se immessi sul mercato il loro valore sarebbe stato di oltre 6000 euro. 

In applicazione della normativa prevista nei casi di introduzione nel territorio dello Stato di piccoli  quantitativi di merce contraffatta da parte del consumatore finale, in attuazione del regolamento  (UE) n. 608/2013, al soggetto è stata contestata una violazione amministrativa da 300 euro fino  a 7.000 euro, oltre al sequestro ai fini della confisca della merce. 

In Primo Piano
L’intervista

L’assessore regionale Franco Cuccureddu: «Possiamo vivere di turismo e senza abbassare i prezzi, inutile puntare solo su presenze e grossi numeri»

di Luigi Soriga
Le nostre iniziative