La Nuova Sardegna

Sassari

Indagine dei carabainieri

Sassari, furto all’università: trovati in giro per il centro i due sospettati del colpo

Sassari, furto all’università: trovati in giro per il centro i due sospettati del colpo

Per la Procura sarebbero i responsabili del raid del 19 marzo durante il quale era stato portato via un monitor tv e le monete di un distributore di bevande

29 marzo 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Sassari Sono stati individuati e arrestati dai carabinieri i responsabili del furto messo a segno la notte del 19 marzo nel dipartimento di Giurisprudenza dell’università di Sassari. 

Gli investigatori dell’Arma hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal tribunale con l’accusa di furto aggravato a carico di due uomini, un ventisettenne ed un quarantenne, accusati di aver danneggiato una porta d’ingresso dell’università e asportato un monitor tv, scardinandolo dal muro, e portato via le monete contenute in un distributore di bevande.

L’attività d’indagine condotta dai carabinieri della sezione operativa, coordinati dalla Procura della Repubblica, ha consentito di identificare i due soggetti che stamattina, rintracciati nelle strade del centro della città, sono stati accompagnati nel carcere di Bancali.

In Primo Piano
Il giallo

È di Francesca Deidda il sangue ritrovato su una roccia

Le nostre iniziative