La Nuova Sardegna

Sassari

Dopo l’incubo di un anno fa

Sassari, avvocata vittima di molestie: multa da 900 euro a chi le fece 300 telefonate al giorno per due settimane

di Luca Fiori
Sassari, avvocata vittima di molestie: multa da 900 euro a chi le fece 300 telefonate al giorno per due settimane

La penalista delusa dalla decisione della Procura della Repubblica di Sassari: «Le nefandezze che ho dovuto sentire notte e giorno valgono così poco. Da donna, mamma e da avvocato non ci sto»

14 maggio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Sassari Un decreto penale di condanna di 900 euro è stato emesso dalla Procura della Repubblica di Sassari nei confronti di un 31enne romano, ritenuto il responsabile delle molestie di un anno fa nei confronti dell’avvocata sassarese Alessandra Delrio.

La penalista a fine aprile del 2023 fa era stata presa di mira dall’uomo che era arrivato a farle più di cento telefonate in un’ora e mezza. Trecento al giorno per circa due settimane. Insulti, offese, minacce di stupro e di morte.

«Parole irripetibili, raccapriccianti – spiega l’avvocata – alle quali avrei anche potuto non dare importanza, ma quando aveva messo in mezzo mia figlia avevo presentato una denuncia in questura per stalking».

Una storia che era stata qualificata inizialmente come un codice rosso, perché aveva fatto vivere nel timore l’avvocata che qualcosa di brutto potesse accadere a lei, ma soprattutto alla sua bambina.

Oggi la delusione di Alessandra Delrio (alla quale tre settimane fa era stata bruciata l’auto posteggiata sotto casa nel centro di Sassari) davanti alla decisione della Procura sassarese. «Queste nefandezze e molestie che ho dovuto sentire notte e giorno valgono 900 euro –  commenta la penalista – da donna, mamma e da avvocato non ci sto».

In Primo Piano
Baronia

Spari nella sede del consorzio di bonifica di Siniscola, il consigliere comunale Giovanni Bomboi è ricercato dai carabinieri

di Sergio Secci
Le nostre iniziative