La Nuova Sardegna

Sassari

Un detenuto

Gli negano i farmaci nell’infermieria del carcere di Sassari e aggredisce due agenti: entrambi finiscono all’ospedale

Gli negano i farmaci nell’infermieria del carcere di Sassari e aggredisce due agenti: entrambi finiscono all’ospedale

Lo rende noto Michele Cireddu segretario regionale della Uilpa Polizia penitenziaria

19 maggio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Notte di tensione nel carcere di Sassari, con due agenti di polizia penitenziaria feriti e trasportati in ospedale. Un detenuto già noto per fatti analoghi nelle carceri di Nuoro e Cagliari avrebbe dato in escandescenza dopo aver tentato atti di autolesionismo ed essere trasportato in infermeria. Avrebbe chiesto farmaci senza ottenerli e a quel punto avrebbe aggredito gli agenti.

L’episodio viene reso noto dal segretario regionale della Uilpa Polizia penitenziaria Michele Cireddu. «Commentiamo ancora una volta le solite scene di ordinaria follia. Sassari è un istituto di primo livello che deve gestire i detenuti 41 bis, i terroristi internazionali, i malati psichiatrici, i detenuti 'comuni' facinorosi nel più totale stato di abbandono», sottolinea Cireddu.

In Primo Piano
Tragedia in mare

Castelsardo, turista tedesco muore annegato a Lu Bagnu

di Mauro Tedde
Le nostre iniziative