La Nuova Sardegna

Sassari

Il video

Fabri Fibra nello spot elettorale di Gavino Mariotti. L’ufficio legale del rapper: «Nessuna azione prima di capire chi è l’autore».

Fabri Fibra nello spot elettorale di Gavino Mariotti. L’ufficio legale del rapper: «Nessuna azione prima di capire chi è l’autore».

Nella clip, rimossa dopo poche ore, una voce creata dall’intelligenza artificiale simile a quella del rapper invitava a votare il candidato sindaco alle comunali di Sassari

04 giugno 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Sassari «Stiamo facendo le opportune verifiche per risalire all'autore del video, dopodichè prenderemo le opportune decisioni». Così lo studio legale di Fabri Fibra tramite l'agenzia About, che cura la comunicazione dell’artista interviene sulla presunta azione legale un'azione contro lo spot elettorale del candidato sindaco per il centrodestra alle comunali di Sassari, Gavino Mariotti, rettore dell'Università di Sassari.

Nello spot pubblicato nei giorni scorsi sui canali web di Mariotti, e rimosso dopo poche ore, il rettore passeggia per il centro della città accompagnato da una canzone rap con voce creata con l'intelligenza artificiale che sembra essere quella del rapper. «Hey bro, il magnifico rettore dell'Università, Gavino Mariotti, è candidato sindaco alle prossime elezioni di giugno», dice la voce sul ritmo di una base rap. «Move your mind". Diamoci sopra una ics, fai splendere questa Sassari magnifica, che sballo», incita lo spot mentre scorrono le immagini della città ripresa dall'alto con un drone.

Una pratica evidentemente scorretta, con lo studio legale dell’artista che però aspetta prima di qualsiasi azione di individuare l’autore del video, che Mariotti conferma di non avere né commissionato né pubblicato, facendolo anzi immediatamente rimuovere dai suoi canali social.

Video che però nel mentre era già diventato virale, ripreso anche da numerose trasmissioni radiofoniche del circuito nazionale e da riviste specializzate del panorama musicale. Attirando l’attenzione del celebre rapper, che ha deciso di volerci vedere chiaro.

In Primo Piano
L'appello

Gara di solidarietà a Macomer Tutti in fila per aiutare Antonio

di Simonetta Selloni
Le nostre iniziative