La Nuova Sardegna

Sassari

Arte

Porto Torres, inaugurata l’opera “Verbo Dipinto”

Porto Torres, inaugurata l’opera “Verbo Dipinto”

L’opera di Jacopo Scassellati è stata presentata nella parrocchia di Cristo Risorto, presente l’arcivescovo Saba, autorità locali e fedeli

13 giugno 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Porto Torres Nella parrocchia di Cristo Risorto, a Porto Torres, si è tenuta l’inaugurazione del “Verbo Dipinto”, un’opera d’arte pittorica che rappresenta una connessione tra arte, liturgia e catechesi. L’evento ha visto la partecipazione dell’arcivescovo Gian Franco Saba, delle autorità locali e di numerosi fedeli.

L’opera, realizzata quest’anno dall’artista Jacopo Scassellati, partendo dall’idea del parroco di rappresentare non solo la via crucis, ma tutta la vita di Cristo, rappresenta una “via Cristi” racchiudendo episodi evangelici che si sviluppano dalla predicazione di Giovanni Battista fino al sepolcro vuoto. L’Arcivescovo, dopo aver ringraziato don Michele Murgia e l’artista Jacopo Scassellati per il loro impegno, ha sottolineato come il “Verbo Dipinto” rappresenti un «passo in avanti nel completare quella che è la dimensione liturgica della struttura. Questa connessione tra arte, liturgia, arte e bellezza è finalizzata a celebrare e narrare la bellezza di Dio, non solo come un passato ma come un presente, come un oggi».

Ha poi riflettuto sulla storia della Chiesa, ricordando che «oggi si compie un ulteriore passo in avanti nel dare un volto sempre più consono alle sue funzioni all’edificio della chiesa parrocchiale”. L’Arcivescovo ha evidenziato l’importanza di celebrare la vita di Cristo, affermando: «mi piace vedere l’assemblea avvolta dalla vita di Dio, dalla vita di Cristo, la vita di Cristo che avvolge il popolo di Dio».

Jacopo Scassellati ha condiviso la sua esperienza nella creazione dell’opera, rivelando il lavoro intenso e la passione che ha guidato ogni pennellata. «L’opera – ha detto l’artista – si presenta come un “linguaggio di luci e di ombre,” dove la frammentazione esalta la bellezza e la luce trionfa sul buio. È mio desiderio che l’opera inviti alla riflessione e alla preghiera, contribuendo a rendere viva la narrazione del Vangelo». Infine è intervenuto il sindaco di Porto Torres, Massimo Mulas, il quale ha ringraziato la comunità per la realizzazione del progetto, sottolineando l’importanza del lavoro collettivo per raggiungere obiettivi comuni.

In Primo Piano
L’appello

La mamma di Michael: «Non può essere svanito nel nulla, aiutatemi»

di Gianni Bazzoni
Le nostre iniziative