La Nuova Sardegna

Sport

l’intervista

«Felice per le attenzioni di Zeman»

Alessandro Capello è motivatissimo: «Devo ripagare la fiducia»

27 luglio 2014
2 MINUTI DI LETTURA





SAPPADA. E’ uno dei giovani talenti sul quale Zeman ha deciso di scommettere. Alessandro Capello, che il Cagliari ha acquistato a titolo definitivo dal Bologna, si è tuffato con tanto entusiasmo nella nuova avventura. «Nel gruppo ci sono tanti giovani, tutti vogliamo emergere ma sappiamo che non sarà facile - ha detto ieri Capello al termine della seduta di allenamento del mattino -. In ritiro abbiamo cominciato a lavorare subito forte. Mi hanno colpito Conti e Cossu: due bandiere e due esempi per noi giovani».

Nelle amichevoli giocate finora, il tecnico boemo ha schierato Capello esterno di centrocampo. «Ho sempre giocato come seconda punta o esterno offensivo, il mister Zeman mi vede in una posizione più arretrata, da mezzala. Nuove mansioni tattiche che sto scoprendo con entusiasmo».

Zeman ha voluto Capello al Cagliari. E’ stato uno dei nomi che ha fatto al direttore sportivo Francesco Marroccu. «Anche quando si diceva che sarebbe arrivato al Bologna, sapevo di avere la sua fiducia. Aveva fatto il mio nome. Adesso sono al Cagliari e mi auguro di fare bene. Il mio impegno sarà totale, ci tengo a fare il salto di qualità. E so bene che per un giovane come me, lavorare con un mister come Zeman è una fortuna».

Tante le aspettative da parte dei tifosi rossoblù. Capello non ha paura. «Fare un buon ritiro - ha concluso - è fondamentale. Le valutazioni più attendibili le faremo quando cominceranno le partite importanti». (r.m.)

Elezioni regionali 2024
Il voto nell’isola

Elezioni regionali: la proclamazione a marzo, la prima seduta del Consiglio all’inizio di aprile

Le nostre iniziative