Rusani elogia i suoi ragazzi: «Grande impegno, sono orgoglioso»

CALANGIANUS. Luca Rusani , mister giallorosso, si mantiene con i piedi per terra. Dopo la vittoria nel derby, ecco quella, netta, con il San Teodoro. «Non posso che essere contento perché la squadra...

CALANGIANUS. Luca Rusani , mister giallorosso, si mantiene con i piedi per terra. Dopo la vittoria nel derby, ecco quella, netta, con il San Teodoro. «Non posso che essere contento perché la squadra ha interpretato la gara come volevo. L’avevamo preparata così con due punte dentro la loro difesa. Gli avversi in 90 minuti non hanno quasi mai concluso. Sono contento della prestazione effettuata e quando poi si distinguono i giovani per di più elementi locali, in primis oggi Fabio Asara, devo riconoscere che si applicano tutti e partita dopo partita si migliorano. Sono orgoglioso di loro per l’approccio che hanno, per come lavorano negli allenamenti e i risultati si vedono sul campo». La squadra è apparsa più distesa e di credere di più in sé. Merito della vittoria nel derby con il Tempio? «I ragazzi sapevano quanto il derby fosse importante per i tifosi e l’ambiente. Per alcuni è stato un fattore generale di crescita perché tanti non conoscevano il clima che vi si respirava, ed ha costituito una grande esperienza. Ci si prepara ad altre gare ed ora dobbiamo capire dove possiamo arrivare, i ragazzi mi seguono e si impegnano con il giusto criterio. Ora abbiamo davanti quattro gare, Siniscola , Valledoria, PortoTorres e Luogosanto, in cui dobbiamo capire la nostra consistenza. I giovani sono maturati, possono darci soddisfazioni, la panchina ha cambi che incidono sulla gara e i giocatori più esperti si mettono a servizio di tutti. Per oggi abbiamo guadagnato punti importanti su chi è dietro di noi». (pz)

WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes