le pagelle

7 CRAGNO Sul gol non può fare niente. M è protagonista due volte: la prima su Frattesi, la seconda su Defrel. Due super parate che tengono in piedi la baracca. 5,5 ZAPPA Accompagna l'azione d'attacco...

7 CRAGNO Sul gol non può fare niente. M è protagonista due volte: la prima su Frattesi, la seconda su Defrel. Due super parate che tengono in piedi la baracca.

5,5 ZAPPA Accompagna l'azione d'attacco, riesce più volte a far spiovere nell'area avversaria invitanti cross. Sbaglia troppi appoggi facili, fa scelte affrettate quando ha la palla tra i piedi.

6 CEPPITELLI Scheggia la traversa di testa. Sulla rete del Sassuolo in ritardo nella chiusura, anche se Berardi fa una gran giocata. Sicuro negli interventi, non butta mai via il pallone.

6 CARBONI Dalla sua parte agisce spesso Scamacca che qualche problema lo crea. Anche sul primo gol non è immune da colpe. Il difensore di Tonara, comunque, è sempre ben posizionato.

5,5 LYKOGIANNIS Inizia così così e le solite amnesie. Poi sale di tono, acquista sicurezza ma spinge con poca convinzione. Ingenuo quando stende Frattesi perchè non si posiziona col corpo e l'avversario gli passa alle spalle. Limiti che sporcano la prestazione.

6,5 BELLANOVA Inizia a destra, poi passa a sinistra. Affonda, impegna Consigli con una conclusione al volo. Attacca

e difende con la stessa intensità. Gioca tanti palloni e lo fa con grande determinazione, vincendo quasi tutti i contrasti.



6 GRASSI Sul piano fisico si vede che sta meglio. Gestisce bene la palla, fa cose facili, senza strafare mai. Aiuta nella fase di non possesso tiene il campo con personalità.

6 MARIN Inizia la gara a sinistra poi passa in mezzo al campo. Frattesi lo mette in difficoltà, poi gli prende le misure. Nella ripresa accusa un po' la stanchezza, perde qualche pallone banalmente e viene sostituito.

6,5 JOAO PEDRO Non dà punti di riferimento. Molto mobile, si propone e si fa dare palla, apre varchi per i compagni. Ha una buona occasione nel finale ma non è fortunato. Il capitano trasforma il rigore con freddezza.

7 KEITA BALDE' La sua prodezza vale il prezzo del biglietto. Una semirovesciata da manuale. Sempre nel vivo del gioco, combatte, difende palla, fa salire i compagni. Generoso e concreto.

6 DEIOLA In campo nel finale della gara. Entra e pressa in tutte le zone del campo.

SV CACERES Per l'uruguaiano una decina di minuti.

SV PAVOLETTI Anche per l'attaccante uno spezzone di gara, durante i quali subisce due falli.

6 OLIVA Il centrocampista gioca circa un quarto d'ora e si fa apprezzare perchè recupera due volte palla.

R.M.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes