Basket, la Dinamo cade male a Cremona

Rientro choc per i sassaresi che vedono allontanarsi le chance di agganciare il treno per la Final Eight

SASSARI. Rientro shock per la Dinamo, che dopo le due settimane di sosta forzata per il Covid perde malamente in casa della Vanoli Cremona, ultima in classifica, e vede allontanarsi le chance di agganciare il treno per la Final Eight. Il matinée del PalaRadi, valido per la quindicesima giornata della serie A, finisce 89-80, con i sassaresi di Piero Bucchi che dopo un buon avvio sprofondano nel secondo tempo al cospetto di una squadra che recentemente era a sua volta alle prese con il problema contagi. Dopo il 15-20 del primo periodo, il Banco perde progressivamente terreno e dopo metà gara crolla rovinosamente, concedendo ai padroni di casa 54 punti negli ultimi 20’. Top scorer della serata il cremonese Pecchia (28 punti e 48 di valutazione), tra i sassaresi 15 punti di Gentile e 14 di Treier. Mercoledì si torna in campo, in casa della Fortitudo Bologna, nel recupero della tredicesima giornata. (a.si.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes