La Nuova Sardegna

Sport

Tutto Dinamo

La Dinamo sfida la Fortitudo per rilanciarsi nella corsa playoff

Piero Bucchi, 64 anni, coach della Dinamo
Piero Bucchi, 64 anni, coach della Dinamo

Coach Bucchi: "Siamo arrabbiati per le ultime due sconfitte, e siamo convinti di poter fare meglio"

25 marzo 2022
2 MINUTI DI LETTURA





SASSARI. Dopo due sconfitte consecutive la Dinamo Banco di Sardegna prova a rilanciarsi domenica in campionato contro la Fortitudo Bologna. La partita di giocherà alle 18 al PalaSerradimigni e i sassaresi non possono più sbagliare, se vogliono sperare in un piazzamento nella parte alta della griglia dei playoff. «Siamo un pò arrabbiati per come abbiamo perso le ultime due partite, siamo convinti che possiamo fare meglio ed essere più incisivi nei momenti che contano», dice il capitano Jack Devecchi, nella conferenza stampa di presentazione della gara.

«Sappiamo gli errori che abbiamo commesso e dobbiamo essere bravi a resettare e presentarci domenica con grande aggressività e carica, anche perché di fronte avremo un avversario che ha dato una bella sterzata alla propria stagione e che sta facendo molto bene», continua il decano biancoblu. «È arrivato Bilan, è ovvio che siano dei cambiamenti e soprattutto che ci voglia un minimo di tempo per assorbirli, ma è anche vero che questo è un gruppo che lavora sodo, che ci tiene e che ha lavorato anche in questa settimana per migliorare gli aspetti fondamentali per il nostro gioco», conclude il capitano prima di passare la parola al coach Piero Bucchi.

«C'è grande voglia di ripartire dopo due partite strane, non giocando come le 9 precedenti con 7 vittorie, dobbiamo ritrovare il ritmo e il filo del discorso dal punto di vista difensivo», precisa Bucchi. «Ciò che conta è il nostro modo di affrontare le partite, il nostro atteggiamento; l'ultima con Reggio non mi è piaciuta, è stata sicuramente la peggiore delle due sconfitte. Ne abbiamo parlato a fondo con i ragazzi, abbiamo voglia di ripartire, vogliamo presentarci carichi per vincere». (ANSA).

In Primo Piano
Il soccorso

Giovane amazzone cade da cavallo alla processione di Beata Maria Gabriella a Nuoro: è grave

Le nostre iniziative