La Nuova Sardegna

Sport

Luciano Spalletti vince la Panchina d’Oro per la seconda volta

Luciano Spalletti vince la Panchina d’Oro per la seconda volta

Votato all’unanimità dai colleghi. Il ct della Nazionale italiana ha avuto un pensiero per Gigi Riva: «Un personaggio, non personaggio, che donava tanto agli altri»

29 gennaio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Roma Luciano Spalletti che ha conquistato la seconda Panchina d'Oro a distanza di 18 anni dalla prima. Un voto unanime espresso dai colleghi dopo la vittoria dello scudetto col Napoli nella passata stagione. Un traguardo mai raggiunto prima da nessun allenatore italiano. La dedica è per il Napoli e Napoli, poi un pensiero per Gigi Riva.

«Le mie panchine d'oro sono già troppe, spero che in futuro possano vincerle i miei colleghi. Questo premio mi impone di migliorare ancora. "Ringrazio chi mi ha permesso di vincere, i giocatori, il direttore Giuntoli, i miei collaboratori, la società con in testa il presidente De Laurentiis e ovviamente la città con tutti i tifosi. Durante il video della premiazione mi sono emozionato rivedendo le immagini dello scorso anno, è stata una festa senza confini, tutti hanno partecipato».

Spalletti ha voluto dedicare anche un nuovo messaggio a Gigi Riva, scomparso una settimana fa: "Era perfetto, il personaggio non personaggio, usava il suo essere personaggio per donare agli altri, non per sé stesso». Spalletti si è soffermato a parlare anche di Jannik Sinner. «Vorrei parlare con lui,  ha quella semplicità, umanità, quell'essere un ragazzo tranquillo che ha fatto del lavoro e dell'umiltà la sua forza maggiore».

Elezioni regionali 2024

Video

Il ministro Antonio Tajani a Olbia: «Gallura roccaforte azzurra, esportiamo il modello in Italia»

Le nostre iniziative