Balletto, a Cagliari debutta Fuego della Compañía Antonio Gades

Appuntamento all’Arena del Parco della Musica per classicalparco 2021 dal 7 fino al 10 luglio

CAGLIARI. Dopo il grande successo del celebre direttore Corrado Rovaris, interprete di un eccellente concerto sinfonico sold out con due grandi capolavori come l’Italiana di Mendelssohn e la Quinta di Beethoven, proposti con magistrale sapienza e raffinata sensibilità dalla prestigiosa bacchetta lombarda a capo dell’Opera di Filadelfia, uno dei teatri americani più importanti al mondo, prosegue, con il quarto appuntamento, “Classicalparco 2021”, l’attività estiva del Teatro Lirico di Cagliari che comprende lirica, concerti e danza e che, anche quest’anno, si tiene nella nuova Arena all’aperto del Parco della Musica di Cagliari (piazza Amedeo Nazzari).

A partire da questa sera (mercoledì 7) alle 21 e fino al 10 luglio il cartellone allestito dal Sovrintendente Nicola Colabianchi propone un’imperdibile serata di danza, in prima esecuzione a Cagliari, con Fuego, balletto di Antonio Gades e Carlos Saura, ispirato a El amor brujo (L’amore stregone) su musica di Manuel de Falla, nella magistrale interpretazione della Compañía Antonio Gades con l’Orchestra del Teatro Lirico diretta da Tommaso Ussardi, talentuoso compositore e direttore al suo debutto a Cagliari, ma già notissimo alle cronache musicali in Italia e all’estero per alcune sue performance strabilianti nei più prestigiosi Festival della Penisola ed in varie capitali europee.

Allievo di Luciano Acocella e di Daniele Gatti all’Accademia Musicale Chigiana di Siena, Ussardi è anche uno dei creatori dell’orchestra Senza Spine, una nuova realtà musicale che da poco meno di due lustri si è affermata come ensemble di straordinario livello artistico nel panorama artistico italiano. Da quest’anno l’Orchestra Senza Spine è stata scelta come orchestra in residence all’interno dei corsi estivi della Chigiana, seguiti ogni anno da centinaia di allievi tra i migliori della scena mondiale.

Il coreografo Antonio Gades e il regista Carlos Saura hanno creato (prima rappresentazione mondiale: 26 gennaio 1989 al Théâtre du Châtelet di Parigi) questa full immersion nella danza flamenca, attraverso l’incandescente passione della travolgente storia d’amore musicata da de Falla. Un successo che dura da trentadue anni, per uno spettacolo capace di rinnovare con freschezza l’ammaliante tradizione culturale iberica.

Uno degli esempi più puri dello stile di Antonio Gades, secondo cui “se si vuole cambiare, si deve tornare alla tradizione”, questo balletto è un’opera di transizione tra i capisaldi Carmen e Fuenteovejuna. In origine lo spettacolo Fuego viene commissionato nel 1989 dal Théâtre Châtelet di Parigi come trasposizione teatrale del film co-diretto con Carlos Saura El amor brujo, ottenendo un grandissimo successo, a cui segue una tournée in Francia, Italia, Germania, Svizzera, Giappone e Brasile, ma per motivi personali e artistici non venne mai presentato in Spagna.

Nel 2014, ricorrenza del decimo anniversario dalla morte di Antonio Gades, la Fondazione che porta il suo nome affronta una sfida importante: il riallestimento di Fuego, su musica di Manuel de Falla. Un riallestimento che è quasi come un nuovo debutto, molte delle risorse artistiche dell’epoca non sono mai più state utilizzate tanto che oggi l’opera mantiene la sua freschezza, così come quando è stata creata. Appuntamento da non perdere per tutti gli amanti della danza, ed in Sardegna sono davvero tanti.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes