La Nuova Sardegna

Gli appuntamenti

Enoturismo, un dicembre con Cantine aperte a Natale

Enoturismo, un dicembre con Cantine aperte a Natale

Sette aziende in cinque territori della Sardegna aprono le porte ai visitatori. Si comincia il 3 d nella Cantina Su’Entu di Sanluri

01 dicembre 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Sanluri  Arriva il momento dei brindisi natalizi nelle migliori cantine isolane. Il mese di dicembre vede il Movimento del Turismo del Vino della Sardegna impegnato nell’organizzazione di Cantine Aperte a Natale, l’evento itinerante che quest’anno si svolgerà in ben sette realtà e cinque territori dal Parteolla alla Marmilla, passando per il Campidano di Oristano, per arrivare in Barbagia e finire in Gallura.

Aprirà il calendario degli appuntamenti Su’entu a Sanluri domenica, 3 dicembre, dalle 15 alle 21 un pomeriggio scandito da musica, vino, le golose creazioni del premiatissimo pasticcere Piero Ditrizio e per i più piccoli il villaggio di Babbo Natale.

Il 16 dicembre ben cinque appuntamenti, nel Parteolla a Serdiana a mezzogiorno la famiglia Pala ospita il pranzo in barricaia dello chef Luigi Pomata. Sempre a Serdiana dalle 15 alle 19 appuntamento da Audarya con degustazioni accompagnate dalle più celebri melodie natalizie e proposte food dedicate a cura di Spazio Moka. In Marmilla appuntamento a Ussaramanna nella Cantina Lilliu dalle 10 alle 17 con la presentazione del Mendula Flor, la Malvasia di Cagliari Doc su lieviti flor. A Marrubiu invece appuntamento da Quartomoro di Sardegna, la cantina della famiglia Cella, che dalle 15 apre i suoi spazi ai piedi del Monte Arci con il laboratorio dei dolci natalizi, degustazioni dei vini e per finire il concerto di Natale della Scuola civica Saba di Marrubiu.

In Gallura appuntamento a Olbia alla Cantina Olbios che inaugura l’evento con un richiamo all’attualità e al ruolo della donna tra passato e presente attraverso lo sguardo di Mabi Sanna che esporrà le sue opere dalle  11, si proseguirà con una riflessione sull’importanza del cacao come alimento ricco di antiossidanti in collaborazione con Viacacao.

Il 22 dicembre appuntamento nel cuore della Barbagia ad Oliena da Iolei, la giovane cantina guidata dai fratelli Chiara, Sara e Antonio Puddu, che dedicherà la giornata al Cannonau e a tutte le sue sfaccettature ospitando l’azienda Perda Rubia e i salumi dei Bonesa Sapore Genuino di Ploaghe.

«E’ un risultato importantissimo che in occasione del Natale, le cantine aprano le proprie porte per ospitare visitatori e appassionati con ben sette eventi nei diversi territori dell’isola _ commenta  Valeria Pilloni (nella foto), presidente del Movimento del Turismo del Vino della Sardegna _ Le feste fanno arrivare nell’isola tanti iardi emigrati e tanti turisti, uno degli obiettivi del Movimento è anche quello di poterli far brindare all’interno delle cantina associate».

Elezioni regionali 2024
Il voto

Elezioni regionali, i dati sull’affluenza alle 19: 44,1 per cento

Le nostre iniziative