La Nuova Sardegna

Audio

Spari nel buio, il nuovo podcast sul cold case di Nicola Bonetti

Spari nel buio, il nuovo podcast sul cold case di Nicola Bonetti

La serie di Samuele Govoni e Francesco Patroncini ripercorre l’omicidio irrisolto dello studente ferrarese

03 maggio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Il 28 giugno 1980 Nicola Bonetti è stato ucciso con due colpi di pistola. Dieci anni dopo il caso è stato chiuso con una sentenza di non luogo a procedere. Giustizia non è mai stata fatta, i genitori se ne sono andati senza conoscere la verità e ancora oggi la sua morte resta un mistero. Nicola, studente ferrarese di 22 anni, è stato assassinato mentre si trovava nella pineta di Lido Spina con la fidanzata Laura. A oltre quarant’anni di distanza non si conoscono le ragioni della sua morte e nemmeno l’autore (o gli autori) del gesto. Chi era Nicola e perché è stato ucciso? Per anni gli inquirenti hanno cercato di rispondere a queste domande. Le indagini sono cominciate subito a ritmi serrati ma dopo un paio d’anni tutto si è arenato. Le perizie balistiche effettuate sull’arma compatibile con i proiettili estratti dal corpo del ventiduenne non hanno dato esiti certi e così, dopo una serie di arresti, rilasci e accertamenti, il giudice istruttore ha accolto la richiesta del pubblico ministero e ha assolto i cinque indagati. La sentenza di non luogo a procedere emessa nel 1990 per Antonio e Amalia, genitori di Nicola, è stata la fine di tutto. Cosa resta oggi di Nicola Bonetti e di questa vicenda?
IL PODCAST "Spari nel buio - Il caso Nicola Bonetti", serie audio in cinque episodi scritta da Samuele Govoni e Francesco Patroncini, realizzata da Ciakara Podcast in collaborazione con la Nuova Ferrara ripercorre la vicenda. Attraverso documenti originali, cronache dell’epoca e testimonianze si è cercato di ricostruire quanto avvenuto quella sera e tutto ciò che è successo dopo.

La serie si può ascoltare gratuitamente sulle principali piattaforme streaming (Spotify, Audible, Apple Podcast...), sul sito della Nuova Ferrara e sul canale Youtube di Ciakara Podcast. Nel corso degli anni si è parlato a più riprese della vicenda, specialmente in occasione degli anniversari, ma senza mai trovare una spiegazione a quanto accaduto.

La domanda da quella sera di ormai quarantaquattro anni fa è rimasta sempre la stessa: perché Nicola è stato ucciso? La serie audio "Spari nel buio", il cui titolo richiama proprio quei due colpi esplosi nella pineta di Lido Spina a pochi passi dal mare, nasce con l’obiettivo di mantenere viva la memoria di quel ragazzo ucciso a 22 anni non si sa da chi e non si sa per cosa. Forse, grazie a questo racconto, e soprattutto grazie a chi lo ascolterà, il suo ricordo sarà un po’ meno lontano.

Prima puntata

Seconda puntata

Terza puntata

Quarta puntata

Quinta puntata

In Primo Piano
L’inchiesta

Truffa del “bonus facciate”, la Procura di Sassari chiede 53 rinvii a giudizio

di Nadia Cossu
Le nostre iniziative