video
cronaca
Maxi rogo di rifiuti a Sassari, i vigili del fuoco domano le fiamme

Il rogo divampato all'interno dello stabilimento della Gesam è stato domato grazie al lavoro incessante dei vigili del fuoco, andato avanti per tutta la notte. Sul posto sono intervenuti anche i tecnici dell'Arpas per valutare le azioni da intraprendere rispetto al rischio diossina, che si è sprigionata nell'aria a causa della combustione dei rifiuti, soprattutto plastica. "La colonna di fumo ora non si sta più dirigendo verso il territorio sassarese – ha fatto sapere il Comune di Sassari ieri, a incendio ancora attivo -. Tuttavia, in via precauzionale, si consiglia di tenere chiuse le finestre in modo che eventuale diossina presente nell'aria non entri in casa. Se il fumo dovesse dirigersi verso le nostre borgate o il centro città allora verrebbe resa immediatamente esecutiva l'ordinanza che è già stata predisposta che chiederebbe di limitare le attività all'aperto e ordinerebbe la chiusura delle finestre nelle abitazioni"


Gli altri video
Omicidio-suicidio in Calabria, guardia giurata uccide l'ex fidanzata e si suicida

Sae Sardegna SpA – sede legale Zona industriale Predda Niedda strada 31 , 07100 Sassari, - Capitale sociale Euro 6.000.000 – R.E.A. SS – 213461 – Registro Imprese di Sassari 02328540683 – CF e Partita IVA 02328540683


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.