Video



SCEGLI L'EDIZIONE
Casamicciola, le telefonate concitate al 112: "Siamo in trappola, ancora la frana"

Casamicciola, le telefonate concitate al 112: "Siamo in trappola, ancora la frana"

Telefonate concitate al 112 all'alba di sabato 26 novembre: "Telefono da Casamicciola, c'è stata una frana enorme", dicono i cittadini ai carabinieri. Seguono due delle numerose chiamate. Uomo: "Su a Casamicciola c'è stata una frana, una cosa grossa". Carabiniere: "Dove?" Uomo: "Io sto a Rarone, via Celario. Una frana grossa, proprio a fianco casa mia. Non posso uscire di casa, sono bloccato. Da quello che vedo sono passate macchine e pure case". Il carabiniere si informa bene sulla località e assicura che una pattuglia arriverà presto. Uomo: "Vedrete che di telefonate come questa ne riceverete molte perché, vi assicuro, voi non avete idea di cosa è successo". Carabiniere: "Veniamo subito, voi uscite se vi sentite in pericolo". In un'altra telefonata a parlare è una donna: "Chiamo da piazza Bagni, sopra il supermercato, c'è di nuovo la frana". Carabiniere: "Adesso mandiamo qualcuno a vedere". Donna: "Sì dovete chiamare i pompieri, è tutto allagato". Fonte: u.s. carabinieri 

Altri video di cronaca

Sae Sardegna SpA – sede legale Zona industriale Predda Niedda strada 31 , 07100 Sassari, - Capitale sociale Euro 6.000.000 – R.E.A. SS – 213461 – Registro Imprese di Sassari 02328540683 – CF e Partita IVA 02328540683

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.