La Nuova Sardegna

Fedez se ne va quando parla Romano La Russa, l'assessore: "Piccolo uomo"

Fedez se ne va quando parla Romano La Russa, l'assessore: "Piccolo uomo"






"Niente foto con La Russa? C'è tanta bella gente, non ho capito il senso della sua presenza". Lo ha detto Fedez spiegando ai giornalisti perché se n'è andato quando l'assessore alla sicurezza di Regione Lombardia, Romano La Russa, ha preso la parola all'evento organizzato dai donatori di sangue in piazza Duomo, a Milano. La replica dell'assessore non si è fatta attendere. "Io in polemica con Fedez? Non so neanche chi sia. Io sono qui perché sono stato invitato dai donatori di sangue e sono felice e orgoglioso di esserci. Di altri non mi può interessare e soprattutto quando si tratta di omuncoli. È meritevole quello che ha fatto Fedez e ringrazio in qualche modo anche lui, ma un minimo di rispetto per i presidenti delle associazioni sarebbe stata cosa gradita perché mentre parlavano ha pensato di andare a fare le foto con i fan. Io non l’ho neanche visto andare via", continua il fratello del presidente del Senato. "Ma se è così confermo che è un piccolo uomo, molto piccolo. Il suo comportamento era scontato. Lui pensa di avere fatto un atto eroico, in realtà è stato un segno di maleducazione nei confronti dei presidenti e di tutte le associazioni. Lo ringrazio per l’opera di questa giornata, però non si è comportato bene. Lui ha scoperto solo oggi Avis perché ne ha avuto bisogno, c’è chi invece da sempre dedica la sua vita a questo. Non è un gesto d’amore verso i donatori".

Altri video di cronaca
Catania, nuova spettacolare eruzione dell'Etna
Cronaca

Catania, nuova spettacolare eruzione dell'Etna