video
natura
Addio a Freya, il tricheco buono che affondava le barche

Il governo norvegese non ha voluto correre rischi. Il tricheco Freya, ormai diventato un'attrazione estiva nel fiordo di Oslo, era troppo pericoloso per il pubblico e le autorità hanno scelto l'opzione più sicura: la sua soppressione. "La decisione di praticare l'eutanasia sul tricheco è stata presa sulla base di una valutazione completa della continua minaccia alla sicurezza umana", ha dichiarato in un comunicato il capo della Direzione norvegese della pesca, Frank Bakke-Jensen.


Gli altri video
Alluvione Marche, l'ultimo saluto al piccolo Mattia

Sae Sardegna SpA – sede legale Zona industriale Predda Niedda strada 31 , 07100 Sassari, - Capitale sociale Euro 6.000.000 – R.E.A. SS – 213461 – Registro Imprese di Sassari 02328540683 – CF e Partita IVA 02328540683


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.