La Nuova Sardegna

Decreto lavoro, la ministra Calderone: "Gli interventi sui contratti a termine per arginare precarietà"

Decreto lavoro, la ministra Calderone: "Gli interventi sui contratti a termine per arginare precarietà"






"Ci sono tanti interventi anche sul fronte della sicurezza sul lavoro, e quindi anche della intensificazione dei controlli per gestire in modo più appropriato tutte quelle che sono le evidenze in materia di sicurezza". Così il ministro del Lavoro, Marina Calderone, al termine della riunione del Consiglio dei ministri a Palazzo Chigi che ha approvato il nuovo pacchetto di misure in materia di sostegno al lavoro. "Abbiamo interventi anche sul fonte della semplificazione, anche per quanto riguarda i contratti a termine - aggiunge - e fatemelo dire che quello che ho letto non è quello che troverete nella norma perché l'obiettivo non era certo quello di rendere più precario l'utilizzo di questi strumenti ma invece di rendere più agevole l'interpretazione di una norma che in questo momento ha delle difficoltà applicative. Il concetto che noi vogliamo certamente portare avanti è quello di dire che il decreto dignità non ha contribuito a rendere più stabile il lavoro". "Se si vedono le indicazioni sui contratti a termine - evidenzia - ci si rende conto che in Italia in media il contratto a termine dura meno di 12 mesi. Questo proprio perché c'era una evidente distorsione proprio sulle causali di rinnovo. Noi affidiamo in questo caso alla contrattazione, alle parti sociali, la definizione delle causali tipiche con l'intento di utilizzare al meglio tutte le forme contrattuali cercando di rendere sicuramente anche più inclusivo il mondo del lavoro".

Altri video di politica
Il caso Biancoforno arriva in Parlamento, Grimaldi (Verdi Sinistra): "Biscotti eccellenti, ma condizioni di lavoro ottocentesche"
Politica

Il caso Biancoforno arriva in Parlamento, Grimaldi (Verdi Sinistra): "Biscotti eccellenti, ma condizioni di lavoro ottocentesche"