video
sardegna
Bonorva, il grande spettacolo delle pariglie nella corsa a S'Ischiglia

Bonorva. Finale col botto alla manifestazione S’ISchiglia di Bonorva: Fuochi d’artificio a sorpresa chiudono l’edizione estiva delle Pariglie Bonorvesi. Ben 35 cavalieri, tutti bonorvesi, con il loro repertorio di coreografie e acrobazie hanno dato prova di abilità e ardimento. Le figurazioni ed esibizioni in corsa hanno regalato al grande pubblico, giunto da diverse parti della Sardegna, un grande spettacolo. Tutto si è svolto secondo precisi cerimoniali: La sfilata ha visto il capo corsa “S’Asone de Carrasegare” Joseph Faedda, affiancato dalle scorte Ignazio Ruggiu e Tonino Solina, in testa al gruppo dei cavalieri seguito dai ragazzi e ragazze col costume di Bonorva, Tamburini e Trombettieri “La Sartiglia” di Oristano, gli sbandieratori e i Musici della Città dei Candelieri, il Gruppo Folk “Acuvacamos” di Sassari, e il Gruppo Folk di Pozzomaggiore. Nonostante il gran caldo non sono mancati i Mamuthones e Issohadores dell’Associazione Culturale Pro loco di Mamoiada, Boes e Merdules dell’Associazione Culturale Merdules Bezzos di Ottana, Mamutzones di Samugheo, Sos Corriolos di Neoneli,Tamburini e Trombettieri “La Sartiglia” di Oristano, Sbandieratori e Musici della Città dei Candelieri. Particolare attenzione è stata dedicata alla corsa a “S’Ischiglia”. La spettacolare esibizione equestre dal significato augurale per gli operatori delle campagne, ha premiato i 5 cavalieri più abili nell’infilzare, su un cavallo lanciato al galoppo, un modellino della collana (la fascia ricamata che orna il petto del cavallo) dove è presente la campanella (s’Ischiglia) con forme e in quantità diverse. Ad infilzare 5 ischiglie sono stati: Pietro Sanna, Emanuele Sini e Salvatore Angius tutti e 3 membri dell’ associazione e a seguire Checco Deriu e Tore Nurra. Per chiudere in bellezza, intorno alla mezzanotte, i componenti dell’Associazione guidata da Tore Senes hanno voluto omaggiare il pubblico presente con un spettacolo pirotecnico a sorpresa. Sono soddisfatti i componenti dell’Associazione: «Ringraziamo l’amministrazione di Bonorva, l’assessore Aldo Salaris, la Pro Loco, il presentatore Angelo Masia che con competenza, fantasia ed entusiasmo ha illustrato le pariglie, Pierpaolo Porcu e il pubblico che ha reso la manifestazione ancora più viva. (a cura di Daniela Deriu)


Gli altri video
Il banditore chiama a raccolta i sassaresi per la grande discesa dei Candelieri di domenica

Sae Sardegna SpA – sede legale Zona industriale Predda Niedda strada 31 , 07100 Sassari, - Capitale sociale Euro 6.000.000 – R.E.A. SS – 213461 – Registro Imprese di Sassari 02328540683 – CF e Partita IVA 02328540683


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.