Cambio al comando della Brigata Sassari

Cambio al comando della Brigata Sassari






Sassari Il generale Stefano Messina è il 47° comandante della Brigata “Sassari”. La cerimonia di avvicendamento con il predecessore, il generale Giuseppe Bossa - presieduta dal comandante delle Forze Operative Sud, generale di corpo d’armata Giovanni Maria Iannucci - si è svolta questa mattina, venerdì 15, nella caserma “Gonzaga” di Sassari, alla presenza di numerose autorità locali e dei rappresentanti delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma. Schierati per l'occasione, oltre alla bandiera di guerra del 152° reggimento fanteria “Sassari”, il gonfalone delle città di Cagliari, decorato di medaglia d’oro al valor militare, di Tempio Pausania, decorato di medaglia d’argento al valor civile, della città metropolitana di Cagliari e Sassari, della provincia di Sassari e dei comuni di Nuoro, Macomer e Sinnai. Nel suo discorso il generale Bossa ha ripercorso le tappe principali dei due anni trascorsi alla guida della Brigata, tra le quali figurano la bonifica di residuati bellici, le attività in concorso con le forze dell’ordine nell’ambito dell’operazione “Strade Sicure”, così come le esercitazioni pluriarma e multifunzione condotte per il mantenimento della prontezza operativa dei suoi reggimenti, l’esercitazione “Noble Jump 2023” e l’impiego della “Sassari” nell’ambito dell’operazione “Orice”. Il generale Iannucci, nel corso del suo intervento, ha rivolto parole di apprezzamento nei confronti del generale Bossa e dei “Dimonios”, sottolineandone le molteplici attività svolte e i legami esistenti tra la Brigata e la Sardegna. (video Ivan Nuvoli)

Altri video di sardegna