La Nuova Sardegna

Piccolo gioiello in mostra a Oristano: la torre simbolo della città in mattoncini Lego

Piccolo gioiello in mostra a Oristano: la torre simbolo della città in mattoncini Lego






Oristano La torre simbolo della città costruita con i mattoncini Lego. La piccola perla, frutto dell’ingegno di Maurizio Lampis, è in esposizione al primo piano della torre medievale dedicata a San Cristoforo, in piazza Roma. L’iniziativa è dell’assessorato comunale alla Cultura e della Fondazione Oristano. È stata presentata oggi 6 novembre dall’assessore alla Cultura Luca Faedda e dall’autore dell’opera, Maurizio Lampis. È il sedicesimo monumento sardo, il primo che Maurizio Lampis realizza per Oristano che sinora non era stata rappresentata coi mattoncini Lego. È un lavoro che ha richiesto un mese e mezzo di attenzioni e per costruire il modellino della Torre di Mariano II sono stati utilizzati oltre 1.800 pezzi. È tutto fatto in scala rispetto alle altezze originali del monumento che supera i 28 metri, equiparati ai 3 centimetri e mezzo dei personaggi Lego.

Realizzata prevalentemente in color panna, è frutto anche dello studio interno del monumento del quale la miniatura riproduce fedelmente ogni aspetto, grazie a un sopralluogo effettuato dall'autore. Attorno alla torre, il modellino ricalca anche le fattezze degli spazi antistanti a essa e quindi di uno scorcio di piazza Roma. Sarà esposta sino al 26 novembre all'ingresso della torre vera e propria e poi sarà visibile a Cagliari, assieme ad altre opere, al Museo del mattoncino a Cagliari dove rimarrà come opera fissa.

Altri video di sardegna
La Nuova @ Scuola a Tiscali, Massimo Favini chief of staff: "Ecco come affrontiamo la quarta rivoluzione digitale"
Sardegna

La Nuova @ Scuola a Tiscali, Massimo Favini chief of staff: "Ecco come affrontiamo la quarta rivoluzione digitale"