La Nuova Sardegna

La grande meraviglia a Sassari, le opere di Giuseppe Biasi rivedono la luce

La grande meraviglia a Sassari, le opere di Giuseppe Biasi rivedono la luce






Sassari Una trentina di opere di Giuseppe Biasi sulle circa 300 della collezione regionale sono state esposte nelle pinacoteca nazionale di piazza Santa Caterina. I dipinti per quattordici anni sono rimasti nei depositi del museo dell’ex convento del Carmelo in viale Umberto, sede del progetto di una struttura di arte contemporanea che dopo brevi periodi di aperture rimane un work in progress. In accordo con Ministero della Cultura, direzione Musei Sardegna e Soprintendenza di Sassari e Nuoro, viene quindi ora svelata quella che è solo una prima parte di una collezione preziosa. «Una riscoperta», precisa la direttrice della Pinacoteca, Maria Paola Dettori. Perché tra i quadri, già ampiamente fotografati e osservati nelle prime ore di apertura al pubblico, ci sono opere sì minori ma altre che fecero il loro felice esordio già alla Biennale di Venezia tra 1909 e 1912. (video Federico Spano)

L'ARTICOLO Alla Pinacoteca di Sassari rivede la luce la collezione regionale di Giuseppe Biasi

Altri video di sardegna
Grande emozione nella scuola di San Donato a Sassari: il Gigante della Dinamo Ousmane Diop arriva a sorpresa e viene sommerso di abbracci
Sardegna

Grande emozione nella scuola di San Donato a Sassari: il Gigante della Dinamo Ousmane Diop arriva a sorpresa e viene sommerso di abbracci