La Nuova Sardegna

Perda 'e Liana come in un sogno, le immagini dal drone sono mozzafiato

Perda 'e Liana come in un sogno, le immagini dal drone sono mozzafiato






Gairo La magia dei grandi parchi americani a due passi da casa. Perda 'e Liana è il monumento naturale simbolo dell'Ogliastra, una torre di roccia che arriva a 1293 metri sul livello del mare e che ricorda le grandi conformazioni rocciose della Monument Valley. In queste immagini, girate col drone dalla nostra lettrice Giusi Casada https://www.instagram.com/giusicasada, si può apprezzare la bellezza di questo luogo magico, che avrebbe ispirato anche le copertine di Tex disegnate da Galep. Ecco come viene descritta questa icona dell'isola sul sito di Sardegna Turismo: «Un tempo, forse, fu luogo di raduno di popolazioni nuragiche, poi, nelle leggende popolari, divenne l’ingresso degli Inferi. Spunta, dalla terra come un gigantesco dito teso al cielo, punto di riferimento, avvistabile a grande distanza, per gli escursionisti in un territorio selvaggio. Perda ‘e Liana è una straordinaria formazione rocciosa dichiarata monumento naturale nel 1993. Il particolare ‘monte’, detto taccu o tonneri in sardo, spicca nel territorio di Gairo Sant’Elena: è il maggiore testimone dell’azione erosiva degli agenti climatici, durata decine di milioni di anni, su un’estesa copertura calcarea dell’Ogliastra al confine con la Barbagia di Seulo. L’erosione ha progressivamente isolato la ‘torre’ e modellato la sua base. È il più alto (1293 metri) fra i numerosi tacchi ogliastrini, propaggine settentrionale dell’altopiano del Tonneri, distante circa due chilometri, cui si raccorda con la sella di s’Arcu ‘e su Pirastu Trottu. Forse, in epoca remota, costituivano un’unica cresta montuosa». (a cura di Federico Spano)

Altri video di sardegna
Luciano Spalletti al Globe Soccer di Porto Cervo: «Abbiamo bisogno di miti come Claudio Ranieri o Gigi Riva»
Sardegna

Luciano Spalletti al Globe Soccer di Porto Cervo: «Abbiamo bisogno di miti come Claudio Ranieri o Gigi Riva»