La Nuova Sardegna

Sanremo 2023
Il caso

Toti: «Sanremo senza la Rai sarebbe come il pesto senza il basilico»

di Alessandro Pirima
Toti: «Sanremo senza la Rai sarebbe come il pesto senza il basilico»

Il presidente della Regione boccia l’ipotesi di un’altra organizzazione del festival

10 febbraio 2023
1 MINUTI DI LETTURA





SANREMO Il futuro del festival irrompe al festival del presente. Al Comune è arrivata un’offerta da parte di una cordata per organizzare la prossima edizione, di fatto sottraendola alla Rai. «Ci è arrivata una mail di un gruppo che organizza eventi che è interessato a organizzare il prossimo festival – afferma il sindaco di Sanremo, Alberto Biancheri –. Non ci sono offerte economiche, valuteremo nelle sedi opportune. Ma mi preme sottolineare che il Tar non ci ha imposto di fare una gara». Ancora più netto il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti: «Il festival di Sanremo senza la Rai sarebbe come il pesto senza il basilico».

In Primo Piano
Incidente

Scontro fra un’auto e un furgone all’ingresso di Sant’Antioco: muore uno dei conducenti

Le nostre iniziative