Resolzas e leppa: in vetrina l’arte dei coltelli sardi

ALGHERO. Ha aperto i battenti da alcuni giorni e andrà avanti sino al prossimo 5 novembre “Resolzas e Leppa – Coltelli: cultura, tradizione ed evoluzione da Pattada al resto del mondo”, la mostra che...

ALGHERO. Ha aperto i battenti da alcuni giorni e andrà avanti sino al prossimo 5 novembre “Resolzas e Leppa – Coltelli: cultura, tradizione ed evoluzione da Pattada al resto del mondo”, la mostra che Sogeaal, società di gestione dell’aeroporto internazionale “Riviera del corallo” di Alghero, ospita nella main hall dello scalo. L’evento, che rientra nel programma della società per la promozione del territorio e delle sue eccellenze attraverso un sistema integrato di azioni di marketing territoriale e social engagement, si inserisce in un fitto calendario di esposizioni pensate per fare dell’aeroporto una vetrina di tutto il meglio che il territorio è in grado di offrire sul piano ambientale, naturale, culturale, artigianale architettonico, storico ed enogastronomico. Un percorso che Sogeaal ha intrapreso grazie alla spinta e alla volontà dell’assessorato regionale del Turismo per fare del sistema aeroportuale sardo un avamposto promozionale dell’isola e dei suoi talenti da valorizzare. L’esposizione è il frutto di un progetto mirato a raccontare e rappresentare la produzione contemporanea del coltello fatto a mano e la sua storia fin dalle origini. La mostra si articola in un percorso che parte dalla coltelleria antica, testimone dell’abilità e dell’ingegno nel corso della storia, accompagnando il visitatore lungo le diverse fasi di lavorazione sino alla coltelleria moderna. Venerdì prossimo alle 10.30 l’evento clou: Maria Rosaria Deroma, unica artigiana coltellinaia d’Italia, sarà ospite di Sogeaal negli spazi espositivi e illustrerà le complesse fasi di lavorazione di pezzi unici, costruiti interamente a mano. (g.m.s.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes