Alghero, via alla petizione per inserire la lingua catalana nelle scuole

La Plataforma per la llengua lancia la campagna “Volem l’escola en alguerés”

ALGHERO. La Plataforma per la llengua lancia la campagna “Volem l’escola en alguerés”. La Ong con base a Barcellona ha sede anche in città, dove lavora per la promozione e la difesa del catalano di Alghero. L’ultima iniziativa è una petizione per chiedere alla Regione di varare quanto prima i decreti di attuazione della legge 22 del 2018, che prevede l’insegnamento nelle scuole dell’isola delle lingue minoritarie.

L’iniziativa sarà presentata martedì alle 10 nella Biblioteca Catalana di via Arduino 46. A illustrarne i dettagli sarà Irene Coghene, delegata della Plataforma per la llengua ad Alghero. «Subito i decreti attuativi che consentano di applicare la legge regionale per l’insegnamento dell’algherese nelle scuole cittadine», aveva chiesto due mesi fa Mireia Plana, vicepresidente della Plataforma per la llengua, in visita ad Alghero per pianificare la campagna. Online o nei banchetti allestiti all’ingresso di scuola, tutti gli algheresi potranno firmare per chiedere che l’iter amministrativo per l’attuazione della legge regionale si completi al più presto. (g.m.s.)

WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes