alghero
cronaca

Celebrata la Diada de Catalunya

Cerimonia simbolica a porte chiuse nel giorno della festa nazionale catalana


13 settembre 2020


ALGHERO. Una delegazione dell'Òmnium Cultural de l'Alguer, in occasione della Diada Nacional de Catalunya, ha fatto visita all'Ufficio di Alghero della Generalitat de Catalunya come atto simbolico visto che, a causa dell'emergenza Covid-19, non si sono potute organizzare iniziative pubbliche.

Nel corso dell’incontro è stata espressa solidarietà al popolo catalano per denunciare la posizione antidemocratica dello stato spagnolo che, senza motivi giuridici e legali, ma solamente politici, da anni ha privato della libertà diverse persone, rappresentanti politici e attivisti culturali, tra i quali il Presidente di Òmnium, Jordi Cuixart, detenuto da ben 1.060 giorni. L'Òmnium Cultural de l'Alguer, presieduta da Stefano Campus, continua la propria attività non solo culturale, ma anche sociale e con una chiara posizione vicina alle rivendicazioni democratiche del popolo catalano, ricordando il motto dell'indimenticabile Jordi Carbonell: «Che la prudenza non ci renda traditori». La Diada, celebrata l'11 settembre di ogni anno, è un giorno di festa nazionale in Catalogna.

Si commemora la caduta di Barcellona nelle mani delle truppe borboniche durante la guerra di successione spagnola, avvenuta l'11 settembre del 1714 dopo 14 mesi d'assedio. Si commemora anche l'abolizione delle istituzioni catalane, come la Generalitat de Catalunya, in seguito alla promulgazione dei Decreti di Nueva Planta nel 1716.(n.n.)



Sae Sardegna SpA – sede legale Zona industriale Predda Niedda strada 31 , 07100 Sassari, - Capitale sociale Euro 6.000.000 – R.E.A. SS – 213461 – Registro Imprese di Sassari 02328540683 – CF e Partita IVA 02328540683


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.