Dà in escandescenze fuori da un bar, arrestato un 39enne

ALGHERO . Lesioni, danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale. Con queste motivazioni ieri in tribunale a Sassari è stato convalidato l’arresto di Mario Porcu, algherese di 39 anni, bloccato...

ALGHERO . Lesioni, danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale. Con queste motivazioni ieri in tribunale a Sassari è stato convalidato l’arresto di Mario Porcu, algherese di 39 anni, bloccato nella mattinata di domenica dai carabinieri del nucleo operativo radiomobile di Alghero coordinati dal maresciallo Alessandro Fiore.

I fatti si sono svolti all’esterno del bar Soggiu in via Don Minzoni, nel quartiere della Pietraia. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine per diversi reati, ha dato in escandescenza con le persone presenti che hanno faticato a trattenerlo. Grazie al pronto intervento dei militari del radiomobile, è stato bloccato, ammanettato e trasferito nella vicina caserma di via Don Minzoni.

Ieri mattina al termine dell’udienza di convalida il giudice ha disposto nei suoi confronti gli arresti domiciliari. A quanto pare lo stesso Porcu, una settimana prima, si era reso protagonista, sempre fuori dal bar Soggiu, di una lite furibonda, per fortuna senza conseguenze. Per la cronaca, lo scorso anno, sempre al bar Soggiu, la sorella di Mario Porcu, Patrizia, anche lei nota alle forze dell’ordine, era stata arrestata per aver lanciato alcuni tavolini in mezzo alla strada. Anche in questo caso, il pronto intervento dei carabinieri aveva evitato il peggio.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes