Negli arenili parte la raccolta dei rifiuti portati dalle mareggiate

ALGHERO. E’ iniziata sabato scorso la pulizia dei litorali dai rifiuti trasportati sulle spiagge dalle ultime mareggiate. Le operazioni di raccolta sono iniziate dalla zona di San Giovanni, verso...

ALGHERO. E’ iniziata sabato scorso la pulizia dei litorali dai rifiuti trasportati sulle spiagge dalle ultime mareggiate.

Le operazioni di raccolta sono iniziate dalla zona di San Giovanni, verso nord in direzione Fertilia. Per il recupero dei rifiuti depositati sull’arenile in questi giorni, l’Amministrazione ha chiesto alla ditta incaricata della pulizia delle spiagge di intervenire anche in questo periodo non prettamente stagionale ed in particolar modo a seguito dei fenomeni che scaricano sui nostri litorali ingenti quantitativi di rifiuti di origine antropica. Rifiuti di ogni genere, dal legno alla plastica, che ciclicamente il mare riporta verso terra, luogo da cui nascono i comportamenti che rendono il mare sempre più inquinato.

«L’iniziativa voluta dall’assessorato all’Ambiente abbraccia quel concetto per cui le spiagge possano e debbano, al di la’ delle iniziative di tipo volontario, essere oggetto di pulizia durante tutto il corso dell’anno. La pulizia degli arenili è anche quella che non riguarda certo solo le foglie di posidonia, che durante il periodo autunnale e invernale svolgono la loro funzione a difesa dei fenomeni di erosione», spiega l’assessore Andrea Montis. Intanto si pensa di migliorare l’iniziativa, con il posizionamento lungo le spiagge algheresi di strutture adatte alla raccolta da parte di tutti, specialmente da parte di chi, durante le abitudinarie passeggiate invernali in spiaggia, possa avere la possibilità di conferire quanto rinvenuto.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes