Alghero, al via il progetto di recupero della villa romana di Sant'Imbenia

Le rovine della villa romana di Sant'Imbenia all'interno del parco di Porto Conte

Iniziativa dell'assessorato regionale i beni culturali per recuperare la struttura all'interno del parco di Porto Conte

ALGHERO. Al via il progetto di recupero e valorizzazione della villa romana a Sant'Imbenia, nel cuore del parco naturale regionale di Porto Conte attraverso azioni di sensibilizzazione e coinvolgimento attivo di cittadini, istituzioni, associazioni e turisti nella cura dei beni comuni e di promozione della conservazione della memoria storica dei luoghi. Un'iniziativa che si inserisce tra le attività di educazione ambientale del Ceas di Porto Conte di Alghero col sostegno dell'assessorato regionale dell'Ambiente per «sviluppare l'educazione alla tutela e gestione dei beni comuni sul territorio regionale».

Trasversalmente, il partnerariato mira anche a promuovere l'approccio partecipativo alla tutela e alla valorizzazione del patrimonio culturale e identitario caratterizzato da azioni educative volte a favorire il protagonismo dei cittadini e dei turisti. Attraverso l'uso delle tecnologie digitali si svilupperà e rafforzerà la rete di stakeholder costituita attualmente da Comune di Alghero, Fondazione Alghero, Soprintendenza di Sassari, Ute, Università di Sassari, Istituto Fermi di Alghero e Associazione Itinerandia. «Lo scopo finale è restituire alla cittadinanza un prezioso bene comune, che possa entrare a pieno titolo nel circuito dei beni culturali della città di Alghero e nel sistema eco-museale del Parco di Porto Conte», spiegano i promotori dell'iniziava. (ANSA).

WsStaticBoxes WsStaticBoxes