«Battaglia unitaria per l’ufficio Inps»

I consiglieri Camerada (FI) e FdI: a rischio un presidio fondamentale

ALGHERO. Gli uffici Inps di Alghero rischiano la chiusura. Sull'argomento sono intervenuti Forza Italia e Fratelli d'Italia con un comunicato congiunto a firma dei due capigruppo in consiglio comunale, Nunzio Camerada e Christian Mulas, che segue quello inviato lo scorso fine settimana dai consiglieri di centrosinistra.

«Tutti debbono combattere con determinazione questa sciagurata decisione dello Stato di ritirarsi dall’area territoriale algherese che, al contrario, necessiterebbero di una più consistente presenza – hanno scritto Camerada e Mulas – anche in considerazione degli sforzi che istituzioni locali come hanno profuso decidendo di accollarsi alcuni oneri che sarebbero di esclusiva competenza statale». I due capigruppo di FI e FdI sottolineano l'urgenza di «un intervento unitario del consiglio comunale, delle categorie produttive e delle rappresentanze dei lavoratori per scongiurare un'autentica beffa». Per i consiglieri comunali del centrosinistra, invece, «è molto probabile che la direzione generale a Roma decida di trasferire già dal prossimo mese i dipendenti di Alghero nella sede di Sassari. Gli svantaggi naturalmente sono innumerevoli e riguardano pensionati, beneficiari di indennità di disoccupazione e bonus, di servizi comunque importanti per una vasta platea di utenti. I sette consiglieri di opposizione chiedono un pronto intervento del sindaco Conoci per evitare che, oltre l'Agenzia delle Entrate, chiuda anche l'Inps».(n.n.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes