alghero
cronaca

Alghero, due arresti per tentato furto in una scuola


04 giugno 2022


ALGHERO. Arrestati due individui in trasferta ad Alghero per tentato furto in una scuola. Nel corso del mese di maggio la Compagnia Carabinieri di Alghero ha dislocato un importante dispiegamento di forze nella Riviera del Corallo, particolarmente dedicate all’arco serale notturno, con una media di 20 pattuglie a settimana, circa 12 militari al giorno.

L’attenta analisi dei recenti danneggiamenti ed il fenomeno dei furti in città ha spinto i Carabinieri di Alghero, sulle direttive del Comando Provinciale Carabinieri di Sassari, ad implementare – non senza sforzo – la presenza dei militari sulle strade del centro storico e delle spiagge, già prese d’assalto da tanti turisti, le cui autovetture sono spesso obiettivo di furti con scasso ad opera di ladri in trasferta. Ne è derivato un imponente servizio straordinario del controllo del territorio, svolto con continuità e non solo dedicato ai principali luoghi di aggregazione della città, ma anche finalizzato a fornire massima copertura, in termini preventivi, del territorio di giurisdizione.

Il bilancio dei servizi perlustrativi, che proseguiranno con massimo impulso anche nel prossimo mese, è consistito nell’identificazione di circa 1800 soggetti, oltre 1000 veicoli, quattro denunce in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza, con ritiro di altrettante patenti di guida. Nell’ambito dei controlli finalizzati al contrasto dei furti in città, il Nucleo Operativo e Radiomobile, lo scorso lunedì ha tratto in arresto due giovani sassaresi, in trasferta ad Alghero per compiere un furto presso un Istituto Scolastico della Riviera.

L’allarme, scattato in piena notte, ha determinato l’immediato intervento di una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile, che con prontezza ed estrema professionalità ha sorpreso i due soggetti proprio all’interno del perimetro della scuola. Inutili i tentativi di fuga: i due giovani, che portavano al seguito l’estremità di un piccone per compiere le c.d. “spaccate”, sono stati dichiarati in stato di arresto e messi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. L’ulteriore perquisizione personale, svolta sul posto dagli operanti, ha consentito infine di rinvenire 17 grammi di marijuana. La sostanza stupefacente, rinvenuta già suddivisa in piccole dosi, era evidentemente destinata alla vendita nelle piazze della città.

Gli arrestati, al termine delle formalità di rito, sono stati tradotti presso i rispettivi domicili in attesa dell’udienza di convalida, celebratasi la mattina seguente a favore dell’operato dei militari. I servizi coordinati della Compagnia Carabinieri di Alghero proseguiranno con il massimo impulso al fine di poter garantire, con la consueta professionalità, la massima resa in termini di sicurezza reale dell’intera giurisdizione.

Sae Sardegna SpA – sede legale Zona industriale Predda Niedda strada 31 , 07100 Sassari, - Capitale sociale Euro 6.000.000 – R.E.A. SS – 213461 – Registro Imprese di Sassari 02328540683 – CF e Partita IVA 02328540683


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.